vai al contenuto principale
Linea Onus CLT

Trichonus

TRICHONUS® è un prodotto liquido ad azione specifica a base di microrganismi benefici della rizosfera. Associa l’azione dei funghi simbionti endomicorizici del genere Glomus alla capacità dei funghi del genere Trichoderma di esercitare di esercitare un’azione di antagonismo diretto verso molti patogeni fungini, principalmente agenti dei marciumi radicali e marciumi del colletto.
Entrambe queste tipologie di funghi benefici ricevono un importante sostegno nutritivo e supporto nella colonizzazione grazie alla presenza della numerosa comunità di microrganismi benefici della rizosfera derivante dal vermicompost.

39.00 140.00 

Biostimolazione mirata
ad azione radicale e fogliare

Prevenzione ed induzione di resistenza
verso marciumi radicali e del colletto

Riduzione del rischio di fallanze
e morie post trapianto

Solubilizzazione di elementi nutritivi
immobilizzati nel suolo

Le proprietà di Trichonus

trichonus

Inoculo di funghi della rizosfera del genere Trichoderma (T. asperellun, T. longibrachiatum) in quantità pari a 10 per grammo

Inoculo di funghi endomicorrizici del genere Glomus spp

Inoculo attivo di consorzi microbici batterici e fungini del vermicompost (Pseudomanas, Flavobacterium, Comamonas, Shewanella, Mucor), estratti da Humus CLT con una procedura specifica elaborata da CLT in collaborazione con enti di ricerca.

trichonus

COME UTILIZZARLO?

TRICHONUS® deve essere utilizzato esclusivamente in seguito alla totale miscelazione delle due componenti (parte 1 e parte 2) per ottenere la formulazione equilibrata elaborata e testata da Centro Lombricoltura Toscano.

TRICHONUS® è utilizzabile sia in fertirrigazione che in distribuzione tramite irroratrici al terreno o fogliare. Si consiglia di effettuare la distribuzione nel tardo pomeriggio o al mattino molto presto per evitare l’esposizione immediata del prodotto all’irraggiamento solare.
Per interventi a seguito di nuovi impianti e trapianti distribuzione in fertirrigazione o al terreno (dose 10 litri/ha, diluizione consigliata 2%); per interventi di stimolazione della parte aerea ed a protezione della vegetazione in seguito a potatura, danneggiamento meccanico da raccolta o da eventi meteorologici distribuzione fogliare (dose 6 litri/ha, diluizione consigliata 1%).

10 lt/ha In fertirrigazione o distribuzione al terreno

A partire dal trapianto per favorire l’attecchimento, lo sviluppo dell’apparato radicale e ridurre il rischio di morie ed attacchi di marciumi radicali e del colletto; 2 interventi a distanza di 15/20 giorni

6 lt/ha Distribuzione fogliare

Durante il ciclo colturale per interventi di stimolazione oppure cicatrizzanti e preventivi post danneggiamento meccanico da raccolta o grandine (1-2 interventi secondo necessità)

10 lt/ha Distribuzione al terreno

A partire dal nuovo impianto per favorire l’attecchimento, lo sviluppo dell’apparato radicale e ridurre il rischio di morie; 2-3 interventi a distanza di 15/20 giorni

6 lt/ha dopo la fine della potatura per interventi cicatrizzanti e preventivi post danneggiamento meccanico oppure in seguito ad eventi avversi quali grandinate o gelate

1-2 trattamenti a distanza di 15-20 giorni

10 lt/ha Distribuzione al terreno

A partire dal nuovo impianto per favorire l’attecchimento, lo sviluppo dell’apparato radicale e ridurre il rischio di morie; 2-3 interventi a distanza di 15/20 giorni

6 lt/ha dopo la fine della potatura per interventi cicatrizzanti e preventivi post danneggiamento meccanico oppure in seguito ad eventi avversi quali grandinate o gelate

1-2 trattamenti a distanza di 15-20 giorni

6 lt/ha Distribuzione al terreno post trapianto

Per favorire lo sviluppo radicale e l’attecchimento e ridurre il rischio di morie.

6 lt/ha Distribuzione fogliare

Per la stimolazione della vegetazione ed a scopo preventivo per favorire la resilienza delle piante nei confronti di attacchi patogeni. 2-3 trattamenti a distanza di 15/20 giorni

10 lt/ha In fertirrigazione o distribuzione al terreno

A partire dal trapianto per favorire l’attecchimento, lo sviluppo dell’apparato radicale e ridurre il rischio di morie; 2-3 interventi a distanza di 15/20 giorni

Conservare alla temperatura di 4°C fino al momento dell’utilizzo, per permettere la conservazione della piena capacità di azione. Utilizzare entro 60 giorni dalla data di produzione riportata sulla confezione.
Evitare l’esposizione delle confezioni al sole o a fonti di calore.

DA EVITARE: Abbinamento con prodotti fungicidi a base di rame o zolfo (attendere un minimo di 7 giorni)
BUONA SINERGIA: Abbinamento con concimi fluidi e prodotti inerti per la protezione della vegetazione e dei frutti (zeolite, bentonite, caolino). Possibile l’abbinamento con prodotti insetticidi

GUIDA ALL’UTILIZZO

ALTRI PRODOTTI

DICONO DI NOI

Hai bisogno di maggiori informazioni?
Contattaci

    11 − 5 =

    Torna su
    0
      Il Tuo Carrello
      Il tuo carrello è vuotoTorna allo shop